Che cos’è la libertà?

21/02/2019 di Mufti Muhammad Umer

Cari lettori, oggi esamineremo il reale significato di libertà. È veramente libero l’essere umano? In questa discussione, i seguenti punti saranno ulteriormente analizzati:

  • Importanza della libertà;
  • Il moderno e vero significato della libertà;
  • Tipi di libertà;
  • Il concetto negativo di libertà.

L’importanza della libertà- La libertà è una risorsa così preziosa che è stata ritenuta la cosa più preziosa dagli altri esseri umani. Per questo, le nazioni umane hanno condiviso il loro sangue, come fosse acqua. Gli umani hanno sacrificato la loro terra e hanno sopportato il peso dell’esilio e della detenzione, hanno persino baciato la forca. Hanno costruito idoli di libertà e li hanno adorati come Dei. Non c’è nazione, in questo mondo, che non abbia cantato le canzoni per sottolineare l’importanza della libertà. Se analizziamo attentamente l’intera civiltà, veniamo a sapere che l’umanità ha sempre cercato di ottenere la libertà per se stessa e di consolidarla ulteriormente. Gli umani hanno sopportato tali avversità solo per la libertà. Tuttavia, ironicamente, non riuscivano a capire il vero significato della libertà, per la quale avevano sopportato tante situazioni difficili.

Il moderno concetto di libertà- Dopo aver lottato per centinaia di anni, l’intellighenzia europea sembra finalmente avvicinarsi a conoscere il vero significato e il concetto di libertà. Sono stati scritti alcuni libri su questo argomento. In particolare, la ricerca del dott. Eric Fromm porta avanti concetti di grande valore a tal riguardo. Analizzando attentamente tutti i lavori dei ricercatori, possiamo definire il concetto di libertà come segue: “La libertà fornisce un sistema che è favorevole a nutrire le capacità nascoste di una persona. Un sistema, in cui gli esseri umani non sono limitati sulla base del genere e non possono essere acquistati; un sistema che garantisce la libertà individuale di ogni persona e scoraggia l’idea che una persona si avvantaggi di qualsiasi altra persona; un sistema che garantisce la libertà personale di un individuo insieme alla sua integrità e dignità

Tipi di libertà- Il Dr. Eric Fromm ha introdotto, nella sua letteratura, due termini, che sono “libertà da” e “libertà di“. La “libertà da” significa la fornitura di beni di prima necessità, come cibo, alloggio, vestiario. “Libertà di” significa libertà di pensare, libertà di scelta, libertà di agire, libertà di parola, ecc. Il primo tipo di libertà, che è “libertà da“, era disponibile per molte persone anche nei periodi difficili. Ma è il secondo tipo di libertà quello più importante e molte persone ne sono private. Tuttavia, l’Islam ha concesso entrambi i tipi di libertà, nella sua epoca d’oro, al pubblico comune. La società, che fu fondata 1400 anni fa, fu il simbolo di tali valori umani e fu assicurato che entrambi i generi di libertà fossero concessi alla gente comune. A questo proposito, il Santo Corano dice che ognuno ha il diritto di scegliere qualsiasi cosa in cui crede. In tale sistema, un individuo ha il diritto di credere in qualcosa o semplicemente non credere in alcun sistema o concetto senza alcuna costrizione. Nel Sacro Corano, Dio dice: “La verità è del tuo Signore, così chiunque vorrà – lasci che creda, e chiunque lo voglia – lasci che non lo creda“. In un altro versetto, l’Onnipotente dice: “E se il tuo Signore volesse, quelli sulla terra avrebbero creduto – tutti loro interamente“. In un altro caso, Allah Onnipotente dice: “Non ci sarà alcuna costrizione in [accettazione della] religione“. Indubbiamente, i versetti sopra menzionati affermano chiaramente che la libertà individuale ed intellettuale di una persona non può essere portata via.

Il concetto negativo di libertà- In una società civile, il concetto di libertà è normalmente inteso per essere dato con lo scopo di sostenere lo stato di diritto. Al contrario, se il concetto di libertà incoraggia una persona a diventare schiava dei suoi desideri e frenare lo stato di diritto, tale concetto è normalmente scoraggiato. Se il tuo concetto di libertà è in contrasto con lo stato di diritto e con l’uguaglianza, allora questo è il concetto negativo di libertà, perché l’anarchia sorge nella società, come risultato di tale concezione. Alla fine, l’intera società paga il prezzo di una mentalità così dannosa. Ora sorge la domanda su chi è responsabile della legislazione? Il Corano, al riguardo, ci guida, stabilendo i principi basilari. Secondo le sacre scritture, nessuno o nessun gruppo o individuo ha il diritto di fare una legge tranne Dio, perché significherebbe essere obbediente a un individuo od a qualsiasi partito. Secondo il principio coranico, sottomettersi a qualsiasi persona o partito equivale a diventare schiavo di quella particolare persona. Pertanto, è anche contro la libertà umana. Secondo il Sacro Corano, un uomo ha il diritto di seguire le regole e le leggi stabilite da Dio Onnipotente. Tutto, in questa natura, segue gli stessi principi. Dio Onnipotente ha stabilito tutte le leggi e le regole nel Suo ultimo libro, il Corano, che sono considerate come leggi permanenti, che non cambieranno mai e tutti devono seguirle. Queste leggi permanenti possono essere utilizzate come basi per cambiare le regole e le leggi, secondo la variabilità del tempo che cambia. Possiamo solo considerare la società come libera, se gioca un ruolo nel suo progresso e nella sua evoluzione, guardando continuamente i principi d’oro stabiliti dal Dio Onnipotente. Il Corano dice, a tal proposito: “…e abbiamo certamente onorato i figli di Adamo…” In altre parole, la libertà significa anche “rispetto per l’umanità“, che è il diritto di nascita di ogni individuo.

COMMENTI