Catania, arrestato italiano convertito all’Islam che istigava al terrorismo

23/01/2019 di Redazione

Un’ordinanza di custodia cautelare in carcere è stata emessa nei confronti di Giuseppe D’Ignoti, un pregiudicato  32enne di Catania che è stato arrestato dalla Polizia con l’accusa di apologia del terrorismo attraverso strumenti informatici e istigazione all’arruolamento in organizzazioni terroristiche.

Secondo le indagini eseguite dalla sezione Antiterrorismo della Digos di Catania, l’uomo si era convertito all’Islam nel 2011 e aveva iniziato a utilizzare i social network per la sua attività di propaganda, diffusione mediatica e proselitismo in vari gruppi WhatsApp. Dalle intercettazioni degli inquirenti, dopo avere invitato ad uccidere gli infedeli e a conquistare l’Occidente, è emersa l’intenzione di trasferirsi nella Penisola del Sinai.

COMMENTI