“Benvenuto in Banca”, la guida per l’inclusione finanziaria dedicata ai cittadini stranieri vivono e lavorano in Italia

12/02/2019 di Redazione

Attiva da qualche tempo la guida on line per l’inclusione finanziaria dei cittadini stranieri che vivono e lavorano in Italia, la guida è tradotta in dieci lingue, serve a conoscere meglio le banche, i loro prodotti e servizi e le regole del sistema bancario italiano. Si chiamaBenvenuto in banca” è la guida realizzata da ABI (l’associazione che riunisce le banche italiane).

Per ciascun bisogno, la guida presenta servizi e strumenti utili, e spiega come funzionano e come usarli (ad esempio servizi via internet, assegni, assicurazioni, bonifici, carte, conti correnti, microcredito, prestiti, mutui).

Il Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali – Direzione Generale dell’immigrazione e delle politiche di integrazione, con il supporto di ANPAL servizi SPA, ha collaborato con l’ABI realizzando la traduzione della guida in alcune delle lingue veicolari più diffuse tra i cittadini migranti in Italia.

La collaborazione è stata attivata nell’ambito di un Protocollo d’intesa sottoscritto nell’aprile del 2018 tra ABI, Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali-DG immigrazione e politiche di integrazione, ANCI, ARCI, Caritas italiana, CeSPI, UNHCR.

Nel protocollo si sottolinea come l’inclusione finanziaria sia una componente essenziale della cittadinanza economica (intesa come capacità della persona di agire come soggetto economico per realizzare il proprio progetto di vita), e come il grado di bancarizzazione sia il risultato dei processi di consolidamento della presenza straniera in Italia e dei percorsi di integrazione sociale ed economica.

Fonte: Integrazione migranti

COMMENTI