Associazione Italia Pakistan, nasce il dipartimento per la cooperazione internazionale

27/09/2019 di Redazione

Nasce dall’Associazione nazionale Italia Pakistan il dipartimento Ido (International development organisation), specializzato in cooperazione internazionale allo sviluppo soprattutto in Asia e Africa e in progettazione Europea. Sede a Venezia. Il dipartimento parteciperà bandi europei per l’equità di genere e contro la violenza di genere e la radicalizzazione.

La team manager di Ido, Elena Nicolai, è responsabile del progetto di educazione alla cittadinanza globale 2019 “Prendiamoci per mano: scuola in azione, società inclusiva in crescita”, finanziato da Aics (Agenzia italiana di cooperazione allo sviluppo).

«Ido nasce – informa la dottoressa Nicolai –  dalla volontà dei professionisti di Anip di focalizzare e ampliare le attività dell’associazione sullo scenario della cooperazione internazionale e degli interventi in ambito sociale, concentrando e migliorando quindi i propri sforzi sia in Italia che all’estero. Campi privilegiati di intervento e di interesse per i progetti di Ido oltre alla cooperazione allo sviluppo sono soprattutto la cooperazione educativa internazionale in ambito europeo e con Paesi terzi, l’inclusione e la promozione sociale, il contrasto ad ogni forma di violenza e discriminazione».

L’auspicio della manager è che Ido «possa presto inserirsi in una nuova e più ricca rete di collaborazioni con le altre associazioni e partner internazionali di rilievo per lavorare sulle possibili sinergie e per agire sempre a livello locale, con un approccio bottom-up, che consenta la reale efficacia dei progetti e il coinvolgimento delle diverse realtà presenti sul territorio nazionale italiano e negli altri Paesi».

(In foto: Elena Nicolai)

COMMENTI