Asia Bibi, domanda di asilo in Olanda

09/11/2018 di Redazione

Asia Bibi, la donna cattolica accusata di blasfemia nel 2009 dopo una discussione in un villaggio del Punjab e assolta tra roventi polemiche dalla Corte Suprema pachistana dopo 8 anni di carcere in isolamento, è ancora in Pakistan. Lo riferisce il portavoce del Ministero degli Esteri di Islamabad. “È ancora in Pakistan“, ha detto Muhammad Faisal, citato dall’Afp.

Saif ul-Malook, l’avvocato della donna che aveva riferito che Asia Bibi aveva lasciato il Paese verso una destinazione sconosciuta, ha poi dichiarato alla Cnn che una domanda di asilo è stata presentata all’Olanda sia per la donna, che per il marito e le figlie.

COMMENTI