Al via le selezioni per Lime – Progetto per l’integrazione lavorativa dei migranti

04/07/2019 di Lela Esposito

LIME-Labour Integration for Migrant Employment, mira a promuovere l’integrazione di giovani provenienti da Paesi Terzi (età 18-29) nel mercato del lavoro in due rilevanti contesti territoriali, l’Italia e la Spagna. Il progetto finanziato con fondi FAMI, utilizza una metodologia innovativa e potenzialmente replicabile, “Migrants Economic Integration Cluster- MEIC”, basata sulla creazione di una partnership di multi-stakeholder socio-economici, che include attori pubblici e privati (servizi di inclusione socio-economica, Organizzazioni della società civile, Camere di commercio, istituzioni, autorità locali, sportelli lavoro, servizi di training).  Il Gruppo Cluster sarà impegnato nella definizione e implementazione di una strategia di lungo periodo dedicata al rafforzamento delle politiche e degli strumenti d’integrazione nel mercato del lavoro esistenti sui territori di azione, adattandoli alle esigenze del target del progetto, i giovani migranti.

Per quanto riguarda l’Italia i partner impegnati nel progetto, fra cui Cies onlus, stanno procedendo alla selezione di 50 cittadini migranti di età compresa fra 18 e 29 anni, richiedenti protezione internazionale, titolari di asilo politico o protezione sussidiaria o di permesso per attesa occupazione (solo per gli ex minori non accompagnati). I candidati devono possedere un livello B1 di lingua italiana e vivere a Roma e/o dintorni.

I percorsi avranno inizio nel mese di agosto 2019 e termineranno entro luglio 2020.

Per candidarsi occorre inviare una mail con il proprio curriculum vitae a lime@cies.it entro il 15 agosto 2019 (salvo proroghe) indicando: nome, data di nascita e genere, livello di lingua italiana, Paese d’origine e status legale (rifugiato, titolare di protezione sussidiaria, richiedente asilo o ex msna).

Fonte: Cies onlus

COMMENTI