Al Khelaifi incriminato per corruzione

21/02/2020 di Redazione

L’imprenditore del Qatar Nasser al Khelaifi, patron del Paris Saint-Germain e del network televisivo beIN Sports, è stato imputato per istigazione all’amministrazione infedele dalle autorità svizzere. L’indagine riguarda la vendita dei diritti televisivi dei Mondiali di calcio iniziate nel 2017. Le autorità svizzere accusano Al Khelaifi di aver ottenuto tramite beIN Sports i diritti televisivi dei Mondiali FIFA del 2026 e del 2030 mediante la concessione di alcuni benefici — tra i quali l’uso di una villa in Sardegna — a Jerome Valcke, ex segretario generale della FIFA, anche lui incriminato.

Care Lettrici, cari Lettori,

Daily Muslim è la voce libera dei Musulmani in Italia e nel mondo.

Potete sostenerci con una piccola donazione cliccando qui.

Grazie!

COMMENTI