A breve la formazione per la Moda “Italian Halal Style”

02/07/2019 di Redazione

Sarà tra ottobre e novembre 2019, il corso di formazione è organizzato da Halal Italy Development, ente di certificazione e organismo di controllo Halal. Il corso è rivolto a stilisti/e emergenti, che vogliono approfondire la conoscenza e cultura islamica da applicare al Fashion. La formazione sarà tenuta da stiliste di fede musulmana, che spiegheranno cos’è l’abbigliamento Halal (Islamicamente corretto) e come rispettare i canoni religiosi, permettendo di entrare in una fetta di mercato altrimenti preclusa. Un fattore da tenere in grande considerazione sono i grandi brand, che già da tempo si sono lanciati su questa tipologia di mercato, come ad esempio Dolce e Gabbana con la linea Abaya, Tommy Hilfiger per il periodo di Ramadan ha lanciato capsule collection, una collezione con una quantità di capi limitata mentre Monique Lhuillier ha realizzato una linea di caftani per Moda Operandi. I numeri del mercato della Moda Halal sono giganteschi, infatti secondo un rapporto di Thomas Reuters, nel 2013 i paesi musulmani hanno speso 366 miliardi di dollari (circa 340 miliardi di euro) in vestiti e calzature, che stando alle proiezioni diventeranno 484 (circa 450 miliardi di euro) nel 2019.

COMMENTI