Home Attualità UAE: La Noor Bank di Dubai lancia un fondo da 3,5 milioni di dirham con l’Università di Ajman a beneficio delle attività bancarie e finanziarie islamiche
UAE: La Noor Bank di Dubai lancia un fondo da 3,5 milioni di dirham con l’Università di Ajman a beneficio delle attività bancarie e finanziarie islamiche

UAE: La Noor Bank di Dubai lancia un fondo da 3,5 milioni di dirham con l’Università di Ajman a beneficio delle attività bancarie e finanziarie islamiche

0

Noor Bank ha collaborato con la Ajman University per lanciare un’iniziativa Waqf (Fondo) da 3,2 milioni di AED (871mila dollari) per promuovere il settore bancario e finanziario islamico negli Emirati Arabi Uniti utilizzando i fondi che Noor Bank gestisce nella sua capacità fiduciaria.

Il dott. Adnan Aziz, capo della Shari’ah della Noor Bank, ha dichiarato: “Noor Bank è presumibilmente la prima banca che offre servizi finanziari islamici negli Emirati Arabi Uniti a istituire una dotazione per promuovere e costruire talenti / ricerca nel campo del settore bancario e finanziario islamico, utilizzando parte dei fondi che gestisce a titolo fiduciario per conto dei propri clienti e azionisti “.

In una dichiarazione congiunta, le parti hanno affermato che il Fondo Noor per la solidarietà educativa fornisce, perennemente, una cattedra dotata e quattro borse di studio in Islamic Banking and Finance (IBF) presso il College of Business Administration di AU.

“Con questo Fondo, la nostra speranza è quella di poter attirare i migliori talenti, appassionati di finanza e di banca, e offrire loro le giuste opportunità per creare nuove frontiere in questo fiorente settore”, ha affermato John Iossifidis, Amministratore delegato di Noor Bank.

“L’importo della borsa di studio dipenderà dai livelli di rendimento generati dal fondo, ma i rendimenti (combinati con il contributo corrispondente dell’Università di Ajman ogni anno) dovrebbero essere sufficienti a sostenere quattro borse di studio”, ha aggiunto il dott. Adnan.

La Ajman University si uniformerà ai rendimenti degli investimenti.

I criteri di base delle borse di studio sono una combinazione di eccellenza accademica e esigenze finanziarie degli studenti iscritti a un corso presso il College of Business Administration dell’Università di Ajman che si concentrano sul settore bancario e finanziario islamico.

Le borse di studio sono disponibili per studenti universitari e post-laurea.

Il fondo sarà amministrato dai fiduciari, che è un consiglio indipendente del fondo, con il supporto quotidiano fornito dall’università privata Ajman.

Le tasse universitarie per un Bachelor of Science in gestione, marketing, finanza o contabilità sono 1.045 dirham per ora di credito per anno accademico, secondo il programma 2019-2020. Gli studenti richiedono 126 ore di credito per laurearsi.

Gli MBA costano 2.000 dirham per ora di credito all’anno e gli studenti hanno bisogno di 36 ore di credito totali.

I diplomi di dottore in economia aziendale sono 4.500 dirham per ora di credito all’anno e i candidati hanno bisogno di 60 ore di credito totali.

Noor Bank, infine, è oggetto di acquisizione da parte della più grande istituzione finanziaria conforme alla Sharja, ovvero la Dubai Islamic Bank degli Emirati Arabi Uniti, che ha annunciato a giugno una bozza di programma per l’acquisizione di Noor Bank.

Lascia un commento

ULTIMI ARTICOLI



Moda Islamica Italiana, a settembre la prima “Boutique” Halal di alto livello creata da un’italiana musulmana

Non sarà un semplice negozio di abbigliamento islamico, ma una vera e propria Boutique Halal di altissimo livello, che non ha pari in Italia, infatti gli standard qualitativi, non verranno applicati solo ai servizi e prodotti offerti, ma anche all’arredamento interno. I locali saranno arredati in stile Shabby Chic, offrendo al visitatore un’esperienza sensoriale, tramite […]

Otto ragazze emiratine, tentano la scalata del Kilimangiaro

Otto giovani ragazze emiratine, tutte di età inferiore ai 18 anni, stanno compiendo in Africa, un grande evento sportivo, che servirà a sensibilizzare e incoraggiare le ragazze del proprio paese, a seguire e attuare i propri sogni: “la scalata del monte più alto del continente, il Kilimangiaro”. Le ragazze avranno 8 giorni di tempo per […]

Egitto, Gran Museo Egizio simbolo di collaborazione con il Giappone

Il Gran Museo Egizio (GEM), che aprirà nel 2022, è già un faro per la futura prosperità egizia. Costruito per mostrare la civiltà e il patrimonio egiziano, il museo ospiterà migliaia di monumenti e manufatti tra cui le mummie, oltre a ospitare un centro di restauro molto importante che contribuirà a preservare il patrimonio faraonico […]

L’Imam del Centro Islamico di Milano e Lombardia, rimprovera Salvini per l’uso dei simboli religiosi

A darne notizia è l’Adnkronos, dove afferma, che l’Imam del Centro Islamico di Milano e Lombardia Ali Abu Shwaima, abbia rimproverato tramite l’agenzia di stampa, il Ministro degli Interni Matteo Salvini, per i frequenti richiami ai simboli religiosi:”deve rappresentare tutto il popolo italiano e non solo una parte“, “Salvini non può presentarsi come fedele in Senato” e “deve […]

​Firenze, al via i corsi di lingua italiana per stranieri

​Sono aperte le pre-iscrizioni ai nuovi corsi di lingua italiana per adulti che si terranno da ottobre 2019 alla Biblioteca Pietro Thouar e alla BiblioteCaNova Isolotto. I corsi sono gratuiti.

Francia, tre giorni di dialogo tra cristiani e musulmani

E’ strutturato su 3 giorni, e finir domenica 25, l’evento di dialogo tra cristiani e musulmani per i ragazzi dai 18 ai 35 anni, incentrato sul Documento sulla fratellanza umana per la pace mondiale e la convivenza comune, firmato da Papa Francesco e dal Gran Imam Ahmad Al-Tayyib di Al-Azhar ad Abu Dhabi. Il Documento sarà presentato […]

UAE, si dimette l’Amministratore di Takaful Emarat Insurance

L’amministratore delegato di Takaful Emarat, Fadi Jawdat Hindi, ha rassegnato le dimissioni a decorrere dal 18 agosto, secondo quanto dichiarato dalla società il 19 agosto, che, però, non ha fornito alcuna spiegazione sul gesto del suo Ceo. Inoltre, non è stato ancora annunciato il nome del successore. L’assicuratore, conforme alla Shariah, ha registrato 1.187.575 dirham […]

Bando, progetti di integrazione e coesione sociale in Toscana

L’obiettivo dell’Avviso Pubblico è quello di sostenere un progetto di società civile che escluda l’abbandono e l’emarginazione di chi, anche straniero, dimora in Toscana ed è privo di mezzi di sostentamento e di reti per l’inserimento sociale e lavorativo attraverso il sostegno e la diffusione di interventi per l’inclusione e la coesione sociale. Si prevede […]