Home Attualità A Ragusa un tavolo permanente per la lotta al caporalato
A Ragusa un tavolo permanente per la lotta al caporalato
0

A Ragusa un tavolo permanente per la lotta al caporalato

0

È partito ufficialmente il 1° marzo scorso, nella Prefettura di Ragusa un “Tavolo di lavoro permanente”, presieduto dal prefetto Filippina Cocuzza, per avviare un percorso virtuoso sul fenomeno dello sfruttamento lavorativo e del caporalato, inizialmente indirizzato al settore agricolo ma con l’intento di estenderlo anche agli altri settori.

Hanno partecipato all’incontro i rappresentanti degli enti locali dei territori della cosiddetta “fascia trasformata”, quella dove alla coltivazione stagionale si è sostituita la cultura in serra, che produce primizie per tutto l’anno. Si tratta delle zone agricole dei comuni di Acate, Comiso, Ispica, Ragusa, Santa Croce Camerina e Vittoria, con una consistente presenza di lavoratori stranieri, in particolare romeni di cui in gran parte donne, e sulle quali la prefettura, quale ente capofila, ha avviato iniziative con il progetto FAMIUn passo avanti nella Governance e verso l’integrazione“.

La conversione del lavoro agricolo stagionale in culture permanenti ha infatti cambiato il paesaggio e la composizione degli abitanti del territorio e i risultati finora conseguiti dal progetto stanno permettendo di delineare con maggiore chiarezza il fenomeno attraverso il monitoraggio dei bisogni e delle condizioni socio-abitative dei cittadini di Paesi Terzi impiegati nel settore agricolo, facendo emergere situazioni di sfruttamento lavorativo ad opera non solo dei datori di lavoro ma anche da parte degli stessi connazionali.

Il Tavolo di lavoro ha quindi il compito non solo di monitorare il fenomeno, ma soprattutto di promuovere, con la diffusione di una corretta informazione in materia di rapporto di lavoro, la regolarizzazione delle posizioni lavorative. Il Tavolo, attivo da subito, ha il compito di stimolare le amministrazioni locali della “fascia trasformata” e le associazioni di categoria e sindacali ad avviare campagne di sensibilizzazione per illustrare le opportunità offerte dalla legge.

Fonte: Ministero dell’Interno

Lascia un commento

ULTIMI ARTICOLI



Arabia Saudita: Più di 54.000 pellegrini haji sbarcano grazie al sistema rapido di sgombero

54.453 pellegrini haj sono arrivati in Arabia Saudita nella prima metà di luglio sul programma di sgombero rapido “Makkah Road“, ha riferito lunedì l’agenzia di stampa di stato SPA. I pellegrini sono arrivati su 135 voli dai paesi partecipanti Pakistan, Bangladesh, Indonesia e Malesia dal primo all’undicesimo del mese islamico di Dhu Al-Qidah, che equivale […]

Giordania – Italia. A breve la firma per il Turismo Halal in Italia

Sarà firmata a fine luglio da Khaled Safran in Giordania, l’accordo con uno dei più grossi Tour Operator giordani per lo sviluppo del turismo Halal – Muslim Friendly in Italia. Infatti l’accordo prevede la collaborazione per il potenziamento del turismo Halal nel nostro Paese tramite un Tour Operator locale, specializzato per il Medio Oriente e […]

Firenze, Giovani Musulmani organizzano il “Pic Nic Party”

Si terrà domenica 21 luglio, alle ore 16, presso il Giardino dell’Orticoltura a Firenze, il “Pic Nic Party”, organizzato dai Giovani Musulmani di Firenze. DI seguito il comunicato integrale dalla pagina social: “AssalamuAleikom a tutti!! Se vi fosse mancato il gmi non vi preoccupate, abbiamo organizzato un incontro diverso dagli altri proprio per goderci una giornata […]

Agenda 2030, ” Il ruolo delle migrazioni per uno sviluppo sostenibile”

Del “Ruolo delle migrazioni per uno sviluppo sostenibile” si è parlato lo scorso 13 luglio a Montepulciano nell’ambito della manifestazione Luci sul Lavoro, in un evento organizzato dalla Direzone Generale dell’immigrazione e delle politiche di integrazione del Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali in collaborazione con Anpal Servizi spa. È stata l’occasione per discutere delle nuove sfide del co-sviluppo alla luce dell’Agenda […]

Bologna, Summit nazionale delle diaspore con imprenditori e associazioni migranti

Un confronto tra imprenditori, attori dell’Agenzia Italiana per la Cooperazione allo Sviluppo ed enti locali è quello che si terrà a Bologna il 20 luglio 2019, presso il Centro Interculturale Zonarelli. Obiettivo: far conoscere e valorizzare l’apporto dell’imprenditoria migrante nei progetti di Sviluppo internazionale. L’evento, organizzato nell’ambito del progetto “Summit nazionale delle Diaspore” in collaborazione con il Comune di Bologna e […]

Brunei: per rilanciare l’economia, il Giappone esorta il paese a ratificare il CPTPP, l’accordo di libero scambio, in tutto il Pacifico

Il governo giapponese sta sollecitando il Brunei a ratificare l’accordo globale e progressivo per il partenariato transpacifico (CPTPP) appena possibile, in quanto rimane uno dei quattro paesi che devono ancora farlo. L’accordo commerciale a livello del Pacifico coinvolge 11 paesi che rappresentano il 13,4 percento del PIL globale, rendendolo il terzo patto di libero scambio […]

L’evento del CoNNGI a “Luci sul Lavoro”

Venerdì 12 luglio 2019 alle 18.30, all’interno della manifestazione “Luci sul Lavoro” (Montepulciano, 11, 12 e 13 luglio), presso il chiostro della Fortezza Medicea, si è tenuto l’evento “Il protagonismo delle nuove generazioni italiane” organizzato dal CoNNGI – Coordinamento Nazionale Nuove Generazioni Italiane, associazione di promozione sociale nata nel 2017 nell’ambito delle attività della Direzione Generale dell’immigrazione e delle […]