Home Attualità U-BLOG On the Move, lo spazio virtuale dove i giovani migranti e rifugiati condividono l’esperienza del viaggio, temi sociali, sogni e aspirazioni
U-BLOG On the Move, lo spazio virtuale dove i giovani migranti e rifugiati condividono l’esperienza del viaggio, temi sociali, sogni e aspirazioni
0

U-BLOG On the Move, lo spazio virtuale dove i giovani migranti e rifugiati condividono l’esperienza del viaggio, temi sociali, sogni e aspirazioni

0

Nasce uno spazio virtuale per i ragazzi e ragazze migranti, dove condividono i loro sogni, speranze, problemi,ect.

Una finestra per parlare del viaggio, delle sfide del mondo di oggi e dei sogni da realizzare in futuro. Nasce così U-Blog on the Move, il blog di U-Report on the move realizzato attraverso la penna di 10 giovani migranti e rifugiati ospiti in strutture di accoglienza in Italia.

L’idea nasce dal blog di UNICEF “Voices of Youth” che, ogni anno, coinvolge ragazze e ragazzi da tutto il mondo in un progetto di blogging internship che tocca tematiche comuni a tutti i giovani con un focus particolare sui diritti dell’infanzia e dell’adolescenza.

I giovani migranti e rifugiati selezionati seguiranno un tirocinio di 12 settimane con tutori individuali con l’obiettivo di sviluppare il pensiero critico e le competenze redazionali, partendo da come si scrive un post alla ricerca di tutto il materiale utile per renderlo interessante per il proprio pubblico.

Tra i temi affrontati nel corso delle settimane l’identità e il Paese d’origine, il mondo che sognano ma anche la tolleranza, l’educazione civica, curiosità del mondo digital o rubriche specializzate come quella legata alle ragazze o quella ambientale. Il blog sarà per i giovani autori anche un’occasione per connettersi a una comunità più grande e farsi portavoce delle esigenze di altri ragazzi stranieri in Italia.

I protagonisti di questo primo internship saranno Amadou, Bassirou, Cristiana, David, Desjan, Fatou, Kodiougou, Ibrahim B., Ibrahim K. e MC Tool. Vengono tutti da Paesi diversi, con diversi background e tanta voglia di raccontare i ricordi più belli legati alla loro terra e le aspirazioni in Italia. Bassioru, 19 anni, maliano, è un appassionato del mondo digital e sogna di diventare un grande videoreporter, Cristiana viene dalla Lituania e ama il disegno, MC Tool è rapper e autore di brani musicali. Desjan è un informatico e webmaster, mentre Amadou, David, Ibrahim B. e Koudiougou sognano di diventare giornalisti. Fatou è gambiana, mira a farsi portavoce dei diritti delle donne oltre che delle giovani migranti e rifugiate che come lei sono arrivate in Italia. Ibrahim K. Invece ama scrivere poesie.

“La scrittura creativa mi fa sentire libero, è per me la capacità di vedere quello che tutti vedono ma, al tempo stesso, di pensarlo e scriverlo come nessuno lo osserva e lo pensa – afferma Ibrahim, 18 anni, dalla Sierra Leone, ospite in una struttura d’accoglienza in Calabria – Scrivere dà l’opportunità di inviare messaggi, esprimere sentimenti, pensieri, idee ed esperienze a una distanza che la mia voce non può raggiungere da sola e in posti dove non potrei essere presente. Scrivere mi dà voce. Avere la possibilità di partecipare a questo tirocinio – dove sarò seguito da professionisti del campo del blogging e avrò la possibilità di partecipare a sessioni di scrittura pratiche insieme ad altri aspiranti blogger – aiuterà i miei messaggi a raggiungere un audience più vario e mi sarà utile per continuare a sviluppare le mie competenze narrative per il futuro”.

E tra le novità del sito, anche “C’è posta per te”, una finestra rivolta ai ragazzi italiani e stranieri che vogliono avere “amici di penna” di altre nazionalità.

Tutti gli articoli sono disponibili al sito https://www.ublogonthemove.org

(Fonte: Unicef)

Lascia un commento

ULTIMI ARTICOLI



Moda Islamica Italiana, a settembre la prima “Boutique” Halal di alto livello creata da un’italiana musulmana

Non sarà un semplice negozio di abbigliamento islamico, ma una vera e propria Boutique Halal di altissimo livello, che non ha pari in Italia, infatti gli standard qualitativi, non verranno applicati solo ai servizi e prodotti offerti, ma anche all’arredamento interno. I locali saranno arredati in stile Shabby Chic, offrendo al visitatore un’esperienza sensoriale, tramite […]

Zain Group è il sistema EyePay in Iraq per UNCHR

Zain Group, il principale servizio di telecomunicazioni mobili in otto paesi nel Medio Oriente e in Africa, annuncia il rivoluzionario sistema “Zain Cash”, un sistema “EyePay”, di pagamento elettronico basato sul riconoscimento del’iride. Questo servizio è stato sviluppato insieme alla IrisGard, una società di commercio elettronico con sede nel Regno Unito, fornitrice leader di tecnologia […]

Otto ragazze emiratine, tentano la scalata del Kilimangiaro

Otto giovani ragazze emiratine, tutte di età inferiore ai 18 anni, stanno compiendo in Africa, un grande evento sportivo, che servirà a sensibilizzare e incoraggiare le ragazze del proprio paese, a seguire e attuare i propri sogni: “la scalata del monte più alto del continente, il Kilimangiaro”. Le ragazze avranno 8 giorni di tempo per […]

Egitto, Gran Museo Egizio simbolo di collaborazione con il Giappone

Il Gran Museo Egizio (GEM), che aprirà nel 2022, è già un faro per la futura prosperità egizia. Costruito per mostrare la civiltà e il patrimonio egiziano, il museo ospiterà migliaia di monumenti e manufatti tra cui le mummie, oltre a ospitare un centro di restauro molto importante che contribuirà a preservare il patrimonio faraonico […]

L’Imam del Centro Islamico di Milano e Lombardia, rimprovera Salvini per l’uso dei simboli religiosi

A darne notizia è l’Adnkronos, dove afferma, che l’Imam del Centro Islamico di Milano e Lombardia Ali Abu Shwaima, abbia rimproverato tramite l’agenzia di stampa, il Ministro degli Interni Matteo Salvini, per i frequenti richiami ai simboli religiosi:”deve rappresentare tutto il popolo italiano e non solo una parte“, “Salvini non può presentarsi come fedele in Senato” e “deve […]

​Firenze, al via i corsi di lingua italiana per stranieri

​Sono aperte le pre-iscrizioni ai nuovi corsi di lingua italiana per adulti che si terranno da ottobre 2019 alla Biblioteca Pietro Thouar e alla BiblioteCaNova Isolotto. I corsi sono gratuiti.

Francia, tre giorni di dialogo tra cristiani e musulmani

E’ strutturato su 3 giorni, e finir domenica 25, l’evento di dialogo tra cristiani e musulmani per i ragazzi dai 18 ai 35 anni, incentrato sul Documento sulla fratellanza umana per la pace mondiale e la convivenza comune, firmato da Papa Francesco e dal Gran Imam Ahmad Al-Tayyib di Al-Azhar ad Abu Dhabi. Il Documento sarà presentato […]

UAE, si dimette l’Amministratore di Takaful Emarat Insurance

L’amministratore delegato di Takaful Emarat, Fadi Jawdat Hindi, ha rassegnato le dimissioni a decorrere dal 18 agosto, secondo quanto dichiarato dalla società il 19 agosto, che, però, non ha fornito alcuna spiegazione sul gesto del suo Ceo. Inoltre, non è stato ancora annunciato il nome del successore. L’assicuratore, conforme alla Shariah, ha registrato 1.187.575 dirham […]