Home Esteri La Cooperazione Italiana, stanzia 3 milioni di euro a sostegno dei programmi nazionali di nutrizione in Gambia
La Cooperazione Italiana, stanzia 3 milioni di euro a sostegno dei programmi nazionali di nutrizione in Gambia
0

La Cooperazione Italiana, stanzia 3 milioni di euro a sostegno dei programmi nazionali di nutrizione in Gambia

0

L’Ambasciatore d’Italia a Dakar, Francesco Paolo Venier, e la Direttrice dell’ufficio della Cooperazione Italiana (AICS) a Dakar, Alessandra Piermattei, si sono recati in questi giorni in Gambia per procedere con le autorità del paese africano al lancio di due progetti di sviluppo in collaborazione con Unicef. Il primo, direttamente finanziato dalla Cooperazione Italiana, riguarda l’attivazione della componente gambiana di un’iniziativa regionale, del valore complessivo di 3 milioni di Euro, che mira a sostenere i programmi nazionali di nutrizione accelerando il raggiungimento degli indicatori per i gruppi vulnerabili, i bambini da 0 a 5 anni e le donne in età riproduttiva. Il secondo, per un valore di 2 milioni di Euro dedicati al solo Gambia, è invece finanziato dal Ministero degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale (DGIT) a valere sul Fondo Africa 2018 e si propone di proteggere i minori in transito da sfruttamenti e abusi, sostenendo i meccanismi nazionali sul piano centrale e locale. Il Gambia, come noto, e’ paese di origine e di transito di un flusso tuttora molto consistente di migranti irregolari dai paesi dell’Africa Occidentale.

La cerimonia di lancio è stata presieduta il 30 gennaio a Soma, nell’est del paese, dalla First Lady del Gambia, Fatoumatta Bah Barrow, alla presenza dei Ministri della Salute e della Governance Territoriale, dei due Governatori delle regioni direttamente interessate ai due interventi, la Lower e la Upper River, e di una folta rappresentanza della società civile e dei gruppi comunitari, soprattutto giovani madri, direttamente coinvolti nella realizzazione delle iniziative.

Si tratta, come sottolineato dall’Ambasciatore Venier nel suo intervento, delle prime iniziative di cooperazione lanciate in Gambia dopo il ritorno della democrazia nel paese poco meno di due anni fa. Ad esse si aggiungono ora anche i primi interventi di Ong italiane, attive nella creazione di occupazione e reddito in particolare in favore dei migranti di ritorno.

Fonte: Direzione Generale della Cooperazione allo Sviluppo

Lascia un commento

ULTIMI ARTICOLI



Moda Islamica Italiana, a settembre la prima “Boutique” Halal di alto livello creata da un’italiana musulmana

Non sarà un semplice negozio di abbigliamento islamico, ma una vera e propria Boutique Halal di altissimo livello, che non ha pari in Italia, infatti gli standard qualitativi, non verranno applicati solo ai servizi e prodotti offerti, ma anche all’arredamento interno. I locali saranno arredati in stile Shabby Chic, offrendo al visitatore un’esperienza sensoriale, tramite […]

India: scappa con l’amante, viene risarcito con 71 pecore

A riportare la notizia è il quotidiano Times of India, è una storia che potrebbe far sorridere, ma da scherzare non c’è proprio niente. Tutto è ambientato in India,precisamente a Gorakhpur, nello stato dell’Uttar Pradesh. Secondo la testata, tutto è iniziato lo scorso giugno, quando Seema Pal, 25 anni, lascia la casa del marito per andare a vivere con Umesh […]

Onu: Libia 90 morti e 200 feriti nella Città di Murzuq

L’Ufficio delle Nazioni Unite per gli Affari umanitari (Ocha) in Libia, scrivere su Twitter: “Dall’inizio dell’escalation delle violenze a Murzuq in Libia, almeno 90 civili sono stati uccisi e circa 6500 sono le persone sfollate in città e nelle aree vicine. Molte le case e le infrastrutture distrutte”  

Latiano, la fontana dell’amicizia Italo-marocchina

Inaugurata il 30 giugno, e donata da Vincenzo Abbinante, console onorario del Regno del Marocco in Puglia, la fontana è giunta dopo un progetto di interscambio culturale, tra la locale comunità marocchina, e il Comune di Latiano. Come riporta la nota del Sindaco di Latiano, Cosimo Maiorano:“Ha voluto donare al comune di Latiano una fontana realizzata totalmente presso […]

Regno Unito, la “sterlina verde” della spesa musulmana potrebbe salvare l’economia britannica dopo la Brexit

Tutti hanno sentito le cupe proiezioni sugli affari britannici dopo la Brexit: mentre il Regno Unito si prepara a uscire dall’accogliente accordo commerciale dell’Unione europea senza alcun beneficio, l’economia si sta preparando per un colpo economico. Secondo Hassan Mawji, comproprietario di Verona Collection, una casa di “modest fashion” globale che lavora con ASOS ed i […]

Valori permanenti fondamentali

Cari lettori, discuteremo, oggi, alcuni dei valori permanenti più fondamentali in questo articolo. L’uscita sarà periodica. Esamineremo ora i primi sei valori permanenti, secondo il Corano. 1-Rispetto per l’umanità in generale. Il fatto stesso che ogni bambino alla sua nascita sia ugualmente dotato di autonomia e personalità, dà diritto a ogni individuo come entità umana […]

Malesia, Istituito un comitato per promuovere l’Halal prima di Tokyo 2020

L’ambizione della Malesia di fare di Tokyo 2020 i primi “Giochi olimpici Halal” ha ricevuto una spinta attraverso un programma sostenuto da agenzie governative per aiutare le piccole e medie imprese e le microimprese a promuovere i loro prodotti in Giappone. L’iniziativa Digital Trade Halal Value Chain, che ha visto il suo debutto a Kuala […]

Il marchio cosmetico Halal SimplySiti collabora con Shopee, CIMB Islamic per la prossima fase di crescita

La cantante pluripremiata Datuk Seri Siti Nurhaliza è fonte d’ispirazione per molti, non solo per le sue canzoni e le sue esibizioni, ma anche per il suo successo negli affari. Nove anni fa ha fondato la sua linea di prodotti per la cura della pelle, i cosmetici e le fragranze SimplySiti per fornire alle donne […]