Teatro della migrazione come un ponte fra le culture

05/10/2019 di Redazione

Un percorso tra le culture sulle orme della migrazione. Per affrontare la questione identitaria e mettere a fuoco il rapporto della seconda generazione di migranti con la società. Analisi su famiglie, giovani e adulti. Nelle intenzioni dell’organizzazione dell’incontro la dimostrazione che non esistono popoli. Se ne parlerà domani alle 11 al centro islamico Milano Sesto. Il titolo dell’incontro, “Teatro della migrazione, ponte fra le culture. Un contributo interessante mashallah”, è quello della tesi di laurea di Jasmine El Hag in Lingue e letterature straniere, conseguita nel marzo scorso, a Milano.

COMMENTI